Scarafaggi in casa? I metodi per eliminarli definitivamente

Uno dei problemi più grandi degli scarafaggi in casa è la possibilità che essi possano trasmettere malattie più o meno gravi. Non lo sapevi? Allora è arrivato il momento di scoprire come eliminarli grazie all’uso di tecniche e prodotti ben specifici.

L’invasione delle blatte diventa un problema ancor più grosso, qualora nell’appartamento ci siano animali domestici (cani o gatti) o ancor più problematica la presenza di bambini. In questo caso non ti resta che agire immediatamente, per far sì che non sorgano rogne maggiori.

6 Migliori prodotti (naturali e non) per eliminare gli scarafaggi

Uccidere le blatte in circolazione non basterebbe a fermare la loro invasione. Il problema è causato alle uova che depositano durante la loro permanenza in casa. Uno scarafaggio può deporre fino ad una onoteca a settimana per una quantità di uova che può arrivare a 50 uova alla volta, calcolate quindi che ogni scarafaggio femmina potrebbe depositare nel nido quasi 1200 uova di scarafaggio in un anno.
Per questo motivo abbiamo selezionato i migliori prodotti per eliminare gli scarafaggi definitivamente.

1 ) Insetticida spray

Lo spray insetticida al giorno d’oggi è il miglior prodotto qualora volessi uccidere le blatte. La sua efficacia è dovuta alla presenza del piretroide “Ciflutrin“.

Ti consigliamo in questo caso, di spruzzare la sostanza nei punti in cui si nascondono gli scarafaggi (pattumiera, fessure nei muri, cantine, prese d’aria o vicine alle crepe). Dal momento in cui il prodotto è chimicamente nocivo per la salute, ti raccomandiamo di usarlo in assenza di bambini e/o animali.

2) Le Trappole

Un’altra soluzione per eliminare gli scarafaggi in casa è ricorrere alle trappole. Il metodo appena descritto è naturale e pertanto non richiede l’acquisto di prodotti chimici per eliminare gli scarafaggi, ma qui va fatta una premessa importante, che a meno che voi siate animalisti potrebbero togliervi la falsa idea di eliminare da casa vostra gli scarafaggi in modo definitivo.

Questa tecnica ti consentirà di sbarazzarti solo delle blatte vive, ma ciò non significa che potrai eliminarle in via definitiva. In un primo momento, la soluzione migliore è quella di posizionarne diverse nelle zone dell’appartamento in cui ce ne sono di più. Per poi risolvere la situazione definitivamente dovrete affidarvi a delle soluzioni chimiche per poter avvelenare completamente la colonia che sicuramente si è formata nei paraggi della tua abitazione. Anche se le trappole per scarafaggi sono molto utili per poter catturare qualche scarafaggio che è rimasto in casa e che non trova la via d’uscita.

3) Esche in gel

Sul mercato esistono queste tipologie di esche “speciali” che contengono un gel chimico, in grado di attrarre gli scarafaggi. Gli insetti a sua volta, la porteranno nel loro nido dando inizio ad un vero e proprio sterminio.

Sicuramente ci vorrà un po’ di tempo in più, ma ti assicuriamo che è la miglior scelta qualora tu volessi dire addio alle blatte in casa grazie all’efficacia del prodotto che portano direttamente nel loro nido.

La soluzione più performante è sicuramente il prodotto della Bayern, il solfac gel potete metterlo in ogni angolo della casa dove avete visto uno scarafaggio o dove pensate che loro possano passare. Se siete stati già vittime delle invasioni di scarafaggi potete mettere le esche in gel in alcuni luoghi come dietro gli armadi, sotto la cucina o vicino agli stipiti aperti.

4) Repellente ad ultrasuoni

I repellenti ad ultrasuoni funzionano incredibilmente. Sono così efficaci, che non solo consentono l’eliminazione degli scarafaggi, bensì anche quella di altri animali e insetti, quali mosche, zanzare, ragni, topi e cimici.

Sono un ritrovato degli ultimi anni e si posizionano come uno dei prodotti migliori per eliminare gli scarafaggi.

Insomma una vera “bomba nucleare” per gli ospiti indesiderati. La sostanza ad ultrasuoni non contiene sostanze vicine, per questo motivo potrebbe essere più sensato introdurle anche in ambienti all’aperto, come per esempio in giardino.

5) Prodotti concentrati liquidi

Dissuadere le blatte con i concentrati liquidi è una tecnica molto diffusa e apprezzata, soprattutto per la loro rapidità. Infatti, con un singolo utilizzo sarà possibile eliminare i blattoidei per un periodo minimo di due settimane.

Inoltre tale sostanza è possibile diluirla in acqua e sua volta introdurla nei punti in cui si nascondono o sono più frequentati, dagli scarafaggi. Un altro punto di forza dei concentrai liquidi è che quello di poter essere utilizzati anche per pulire superfici come il pavimento di casa.

6) Pesticidi altamente professionali

A differenza di tutti i metodi che abbiamo visto ed evidenziato qui sopra, ci sono quei pesticidi professionali ma che ti sconsigliamoqualora fossi poco pratico nel loro utilizzo. Il motivo è legato alla loro pericolosità.

Sono molto nocivi e allo stesso tempo sono capaci di annientare gli scarafaggi e tutti gli insetti situati nell’appartamento, per un lungo periodo (parliamo di circa tre mesi). Inutile sottolineare il fatto di non ricorrere a questi pesticidi qualora ci fossero animali domestici o bambini in casa.

A renderli pericolosi è la sostanza contenuta al suo interno, ovvero la Cipermetrina. Infine ti suggeriamo di ricorrere a quest’ultima soluzione, solo qualora fosse l’unica arma a tua disposizione.

Come evitare l’invasione di scarafaggi in casa

La soluzione che ti stiamo per proporre va seguita solo qualora tu avessi già messo in atto le azioni sopra elencate.
Evitare gli scarafaggi in casa sarà possibile altresì, solo dopo aver ricorso ad uno dei metodi che ti abbiamo illustrato qua sopra per mantenere un controllo del loro nido ed evitare che si moltiplichino all’impazzata. Gli scarafaggi non sono solo devono essere eliminati dalla casa, ma bisogna cercare di eliminare anche il loro nido per evitare che possano rientrare in casa.

Rimuovi sempre la spazzatura da casa

Per prevenire un’altra invasione dei blattoidei dovrai ricordarti di eliminare la spazzatura sia dagli ambienti esterni (il giardino per esempio) che dall’interno dell’appartamento. Gli scarafaggi amano insidiarsi in tutto ciò che “puzza” ed è “sporco”, cerca quindi di conferire sempre la spazzatura in bidoni chiusi e che abbiano la possibilità di inserire anche i sacchetti, cosi da evitare che la blatta vada a fare la spesa tranquillamente durante il giorno. Se sei vittima di una invasione di scarafaggi dovrai disinfettare anche i bidoni che tieni all’esterno, perchè molte volte sotto trovano riparo gli scarafaggi durante il giorno.

Individua il nido degli scarafaggi

La soluzione per fermare l’invasione degli scarafaggi è quella di scoprire il loro nido. Una volta individuato, non ti resterà far altro che usare uno degli insetticidi suggeriti pocanzi ed evitare quindi, che possano depositare le loro uova. Una volta trovato il nido degli scarafaggi irradialo con dei potenti insetticidi liquidi e cerca di coprire il più possibile la zona infestata cosi da eliminare anche eventuali blatte di ritorno. Individuare il nido degli scarafaggi non è sicuramente semplice, ma se riuscite siete già a metà dell’opera.

Eliminare le uova degli scarafaggi

Siamo chiari, le uova degli scarafaggi vengono depositate in posti molti difficili da trovare e scovare, sopratutto in case non recenti. Le onoteche degli scarafaggi possono essere depositate sotto gli armadi, nei fondi dei cassetti e nelle cantine umide, luoghi naturali dove gli scarafaggi passano le loro giornate. Anche se eliminate le madri, le uova si schiuderanno lo stesso, ecco perché per eliminare completamente gli scarafaggi da casa vostra dovrete continuare a posizionare trappole ed esche, per cercare di eliminare completamente ogni scarafaggio residuo.

Eliminare le uova di scarafaggi però è veramente una impresa molto ardua, non parliamo di una semplice eliminazione di uno scarafaggio, ma di eliminare una sacca di uova che difficilmente può essere eliminata con prodotti non professionali. Per questo se notate una grossa presenza di scarafaggi che anche usando i prodotti normalmente in commercio non notate una diminuzione vi consigliamo di rivolgervi ad una azienda di disinfestazione.

Sigilla ogni fessura e ogni ingresso possibile

Come ti abbiamo già spiegato, gli scarafaggi amano le fessure. La miglior prevenzione è quella di sigillarle e tappare ogni buco dalla quale potrebbero uscire. Ti ricordiamo che amano anche le tubature e qualsiasi foto presente in casa. Utilizza del silicone con una pistola che ti permetterà di sigillare anche i punti più piccoli d’ingresso.

Ultimi consigli per eliminare gli scarafaggi con il fai-da-te

Ti abbiamo presentato più soluzioni per eliminare gli scarafaggi con le tecniche faidate più efficienti che possano esistere. Adesso però, ci teniamo a ribadire qualche regola a cui dovrai porre maggior attenzione per non aver a che fare con le blatte…

  • Fai splendere casa: te lo abbiamo detto più volte e non ci stancheremo mai, le blatte amano la sporcizia, quindi pulisci ogni parte della casa con tanto amore e non lasciare nulla al caso.
  • Occhio alle perdite:le blatte senza acqua morirebbero. Quindi assicurati che in casa non ci siano perdite dalle tubature.
  • Il cibo? Buttalo subito! : gli scarafaggi amano il cibo e per loro è l’attrazione più grande che possa esistere. Quindi una volta terminato il pranzo o la cena che sia, non perder tempo a buttare via ogni residuo alimentare. Evita di creare anche negli angoli di casa piccole zone dove loro possono mangiare indisturbati briciole e avanzi, sopratutto se in casa hai dei bambini.
  • Che fare dopo aver ucciso una blatta: a tutti almeno una volta nella vita capita di ammazzare uno scarafaggio con una pantofola, scarpe o qualsiasi altro oggetto. Quello che però nessuno fa è disinfettare la “zona di sangue”.

    Qualora non lo facessi, il rischio sarebbe quello che la blatta (nonostante sia morta) possa trasmettere malattie piuttosto gravi.

Infine molti si domandano se la disinfestazione sia la scelta più giusta per eliminare gli scarafaggi in casa. In realtà, noi ti consigliamo di valutarla come ultima ancora di salvezza sopratutto quando tutti questi prodotti consigliati sopra non hanno funzionato.

Al di là del costo economico piuttosto esoso, un altro problema sarebbe quello dell’intera casa messa sottosopra. Chiaramente l’azienda professionista dovrà assicurarsi che non ci siano uova di blatte e per questo sarà peggio di affrontare un trasloco. Anche i prodotti che vengono usati non sono sicuramente da tenere sotto gamba, i veleni che vengono utilizzati per eliminare la colonia, possono rimanere anche per giorni dentro casa e sicuramente per la tua salute e quella del tuo bambino non è e non sarà mai il massimo.

La presentazione di questo prodotto è stata realizzata con il plugin AAWP.